Ferro da stiro a secco: quale scegliere?

Ferri da stiro a secco? Quali sono le caratteristiche distintive e quale scegliere per soddisfare le proprie esigenze e necessità? Sebbene sia una delle tipologie di ferro da stiro più antiche in commercio, il ferro da stiro a secco risulta essere ancora molto apprezzato e richiesto da un segmento di clientela molto esigente.

La Redazione di Ferridastiroconcaldaia.it ha selezionato il migliore ferro da stiro a secco in base alle caratteristiche tecnico e funzionali da valutare durante il processo di acquisto ed alla sua popolarità in commercio.

Ferri da stiro a secco: perché sceglierli?

Oltre ai più richiesti ferri da stiro a vapore, in commercio si trovano i ferri da stiro a secco che riescono a raggiungere eccellenti prestazioni e ad assicurare una stiratura davvero perfetta.

La piastra dei ferri da stiro a secco aiuta a distribuire in modo ottimale e performante il calore e la temperatura sulle fibre tessili del capo da stirare, in particolare quelle naturali come la seta, la lana, il lino che potrebbero essere danneggiati dal vapore.

I ferri da stiro a secco non sono dotati di serbatoio da riempire con l’acqua, pertanto, non comportano perdite di tempo e non si incorre nel rischio di “ammorbidire” troppo le fibre tessili.

Ecco perché sono adatti per stirare i tessuti sottili e delicati: per una corretta stiratura a secco, è sempre buon consiglio leggere l’etichetta riportata all’interno dei capi di abbigliamento per evitare errori.

Sebbene siano ferri da stiro della prima generazione, i ferri da stiro a secco presentano vantaggi molto interessanti, oltre quelli citati sopra:

  • sono più leggeri, più compatti e maneggevoli di quelli a vapore con caldaia che sono ingombranti,
  • garantiscono una stiratura perfetta e migliore rispetto a quelli a vapore anche quando il bucato non è ancora asciutto al 100%,
  • pronti all’uso: il tempo necessario per consentire alla piastra del ferro a secco di riscaldarsi è nettamente inferiore a quello impiegato dai sistemi di stiratura a vapore. Sopra la piastra dei ferri da stiro a secco è posta una resistenza che permette di raggiungere l’ottimale temperatura in appena due secondi.

Come scegliere il migliore ferro da stiro a secco?

Prima di scoprire il migliore ferro da stiro a secco da acquistare, consigliato dalla nostra Redazione, è opportuno sempre leggere tutte le caratteristiche e la scheda tecnica fornita dal marchio di fabbrica.

Cosa controllare? Attenzione ai Watt (potenza della resistenza), all’impugnatura del ferro se ergonomica, alle dimensioni dell’apparecchio, alla presenza di un termostato regolabile.

Sebbene siano considerati dei “reperti archeologici”, i ferri da stiro a secco sono al riparo dalla concorrenza e sono ancora molto richiesti sul mercato.

Ferro da stiro a secco: quale scegliere?
Ti è piaciuto il post?
6190 6210 7192 7187 7111 6197 6165 6232 6526 6514
Back to top